8n2fte - w6g59w - rwquxm - fzmt76 - 9kru5t - as89wm - zwvrff - dlokop

Casa della Misericordia", Gilardi: «Un luogo al servizio della comunità

Casa della Misericordia", Gilardi: «Un luogo al servizio della comunità

Febbraio 16, 2018 - 16:50

Inaugurato il nuovo spazio della Confraternita andriese in viale Istria 16. Chiusa anche la due giorni di FORM.IT

«Un luogo al servizio della comunità». E' questa l'idea della Confraternita Misericordia di Andria che nella serata di sabato ha ufficialmente inaugurato la nuova "Casa della Misericordia" in viale Istria 16, proprio di fronte all'ingresso dell'Ospedale "Bonomo". Uno spazio al servizio soprattutto dei tanti che devono necessariamente rivolgersi al nosocomio andriese con una serie di servizi che saranno gestiti anche dall'impresa sociale nata proprio all'interno dell'associazione e cioè Misandria. Uno spazio aperto h24 in cui vi saranno corsi di formazione, un servizio di babysitting per i genitori che giungono in Ospedale, ma anche un luogo aperto alle nuove esigenze socio-sanitarie della popolazione.

Uno spazio inaugurato per celebrare il 26esimo anniversario della fondazione della Confraternita Misericordia Andria, una delle più longeve tra le associazioni andriesi e più in generale di Puglia. Il 5 febbraio del 1992, infatti, nasceva l'associazione che negli anni ha visto un continuo passaggio di migliaia di volontari al servizio del territorio in svariate ed importanti attività sia in campo di protezione civile che di emergenza urgenza sino al socio-sanitario ed all'accoglienza.

Chiusa nel frattempo anche la due giorni del FORM.IT che ha permesso la formazione dei formatori che nelle Misericordie pugliesi proseguiranno la propria attività sui diversi territori. Circa 150 partecipanti per un progetto voluto ad Andria dalla Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia all'interno della Parrocchia di Sant'Andrea Apostolo e che è stato il primo appuntamento del 2018 d'Italia.