8n2fte - w6g59w - rwquxm - fzmt76 - 9kru5t - as89wm - zwvrff - dlokop

Il Comune di Camerino ha conferito la Cittadinanza Onoraria alla Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia

Il Comune di Camerino ha conferito la Cittadinanza Onoraria alla Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia

Ottobre 26, 2018 - 09:23

Ieri la cerimonia di consegna presente il tesoriere Israel De Vito

La Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia ha ricevuto la cittadinanza onoraria del Comune di Camerino. L’onorificenza, consegnata anche alle altre organizzazioni di Volontariato ed alle Forze dell’Ordine, vuole essere un ringraziamento a tutti coloro che hanno operato e sostenuto la comunità di Camerino nei difficili giorni del post terremoto. A ritirare il riconoscimento è stato il Tesoriere della Confederazione Nazionale Israel De Vito.
Le Misericordie Italiane da subito sono intervenute per sostenere le popolazioni colpite dal sisma, con aiuti concreti e importanti, ma anche offrendo sostegno morale. Il “Movimento” però non si è fermato qui andando oltre le proprie normali attività divenendo parte attiva della ricostruzione. Come soggetto committente ed attuatore ha convogliato oltre 3 milioni di euro complessivi provenienti da 17 grandi finanziatori riuscendo a ricostruire 5 scuole, una palestra, ed un laboratorio meccanico.

“Il riconoscimento ricevuto dal Comune di Camerino – afferma il Presidente della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia Roberto Trucchi – è per noi motivo di grande soddisfazione. Ma soprattutto legittima ancora una volta il grande lavoro fatto dai nostri Fratelli e dalle nostre Sorelle nei giorni dell’emergenza. Da ben otto secoli aiutiamo il prossimo sia a livello materiale, ma soprattutto dal punto di vista morale e per questo in qualsiasi luogo noi operiamo lasciamo sempre un ricordo indelebile. Ringraziamo il Comune di Camerino per la cittadinanza onoraria e ci auguriamo che al più presto il processo di ricostruzione si sblocchi e restituisca questa meravigliosa città ai propri cittadini ed al mondo intero in tutta la sua bellezza”.