ll governatore della Misericordia di Certaldo, Alessandro Trapani è tornato alla casa del Padre

ll governatore della Misericordia di Certaldo, Alessandro Trapani è tornato alla casa del Padre

Agosto 07, 2017 - 12:25

La camera ardente del governatore della Misericordia di Certaldo, Alessandro Trapani, drammaticamente deceduto mercoledì 02 agosto scorso, sarà aperta dalle ore 12 di lunedì 7 agosto p.v. per consentire, a quanti lo desiderano, di porgergli l'ultimo saluto e di rendergli omaggio.

La salma sarà esposta nella sala consiliare della Ven. Arciconfraternita, in via Dante Alighieri 2/4 e sarà sempre accompagnata dalla presenza costante di volontari della misericordia.
Sono attesi cittadini, istituzioni e autorità. In molti hanno già espresso la vicinanza alla famiglia e all'Arciconfraternita, sottolineando la figura di rilievo del governatore.
Lunedì sera alle ore 21,30 è previsto un momento di preghiera comunitaria con recita del Santo Rosario nella sala consiliare della sede. Tutti sono invitati a presenziare.
Il feretro di Alessandro Trapani sarà onorato da un picchetto costante dei volontari della Misericordia, da lunedì mattina fino all'ora del funerale.
Il funerale si svolgerà martedì 08 agosto alle ore 10,00 nella chiesa parrocchiale di San Tommaso.

Le esequie saranno celebrate da Don Pierfrancesco Amati proposto di Certaldo e correttore della Misericordia.
Oltre alla presenza di confratelli e consorelle della locale Misericordia sono previste rappresentanze di altre associazioni, altre Misericordie della zona, rappresentanti e personalità civili e militari.
La salma uscirà dalla sede della Misericordia di via Dante Alighieri alle ore 9,30 e sarà portata presso la chiesa parrocchiale in Piazza Boccaccio per il rito religioso; successivamente sarà accompagnata al cimitero comunale dove sarà inumata, come da espresso desiderio del defunto che ha anche chiesto di essere vestito con la tradizionale "buffa" veste tipica dei confratelli della Misericordia.
Al cimitero, prima della benedizione finale, ci sarà la commemorazione ufficiale da parte di alcuni rappresentanti, quindi la recita corale della "Preghiera del Volontario".
Alessandro, governatore della Misericordia di Certaldo dal 12 giugno 2006 al 02 agosto 2017 ha avuto una lunga militanza di circa quarant’anni all’interno dell’Associazione come donatore di sangue prima e come donatore di sangue prima e come Presidente del Gruppo poi, lascia un vuoto tra i membri dell' Associazione dove godeva di affetto e stima e dove era benvoluto da tutti per le sue eccezionali doti di bontà, generosità, altruismo, desiderio di andare sempre incontro ai fratelli bisognosi. Sotto la sua presidenza, la Misericordia di Certaldo ha intrapreso tante nuove iniziative che hanno portato l'associazione in tutte le case della cittadina.
Alessandro ha speso la sua vita per la Misericordia, una vita donata per i fratelli bisognosi, una vita consumata in opere di bene.
La sua scomparsa improvvisa e prematura darà frutti copiosi e nuova linfa per la vita dell'Associazione.
Tutta la Misericordia e la popolazione di Certaldo, eleva preghiere corali al Padre Misericordioso affinché voglia perdonare e accogliere l'anima del suo amato governatore per consentirgli di godere del premio a lui riservato come uomo di "buona volontà".