• 5 x 1000 - Al via le iscrizioni agli elenchi 2015

  • Un magnifico CINQUE al tuo 5x1000

    Un magnifico CINQUE al tuo 5x1000

  • Partito il primo Processo Partecipativo delle Misericordie

    Partito il primo Processo Partecipativo delle Misericordie

  • Giornata ricca di attività nella sede Confederale e domani si replica

    Giornata ricca di attività nella sede Confederale e domani si replica

5 x 1000 - Al via le iscrizioni agli elenchi 2015

E' disponibile sul sito dell'Agenzia delle Entrate, www.agenziaentrate.gov.it, nella sezione Documentazione/5 per mille, il modello, le istruzioni e il software di compilazione della "domanda 5 per mille" esercizio 2015.

La Legge di Stabilità 2015 ha trasformato il contributo del 5 per mille da beneficio provvisorio ad una forma stabile di finanziamento. Sono stati inoltre confermati i termini per i diversi adempimenti.

Gli enti interessati all'ammissione al beneficio devono presentare ogni anno:

- la domanda di iscrizione (reperibile sul sito delle Entrate con le istruzioni);

- e la relativa dichiarazione sostitutiva.

In particolare, gli enti del volontariato, per i quali la procedura di iscrizione è gestita dall'Agenzia delle Entrate, devono trasmettere la domanda, esclusivamente per via telematica, a partire dal 26 marzo e fino alla data di chiusura del canale telematico, fissata al 7 maggio. Vengono inoltre fornite altre scadenze tra le quali quella della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà che va trasmessa entro il 30 giugno.

Il calendario degli adempimenti: dopo la scadenza del 7 maggio per presentare le domande di ammissione, sono da tener presenti le date del:

• 14 maggio entro il quale l’Agenzia delle Entrate pubblica l’elenco degli enti del volontariato;

• 20 maggio per chiedere la correzione di eventuali errori riscontrati da parte degli enti del volontariato;

• 25 maggio per la ripubblicazione dell’elenco aggiornato;

• 30 giugno entro il quale gli enti del volontariato devono inviare le dichiarazioni sostitutive;

• 30 settembre come data ultima per regolarizzare domanda di iscrizione e/o integrazione documentale.

Gli uffici sono a disposizione per eventuali chiarimenti.

 

 

 

 

 

 

Leggi tutto...

Un magnifico CINQUE al tuo 5x1000

E' attiva la campagna "Un magnifico CINQUE al tuo 5x1000".

Come ogni anno, si avvicina il periodo delle denunce dei redditi e della donazione del 5xMille che, come sappiamo bene, costituisce una risorsa preziosa per tutto il nostro Movimento. Per aiutarvi nella campagna di promozione, abbiamo elaborato la serie di locandine che potete scaricare qui sotto, da stampare e personalizzare con il nome e i riferimenti della vostra Misericordia, e poi divulgare il più possibile (mailing list, contatti diretti, social network, ecc.).

Vi suggeriamo inoltre di contattare i vostri commercialisti di fiducia proprio su questo punto. Poiché questi professionisti, nel loro lavoro di accompagnamento per la denuncia dei redditi, hanno a che fare con i contribuenti che possono donare il 5xMille, abbiamo predisposto un fac-simile di lettera che potreste inviare loro per invitarli a sostenere e far sostenere la vostra realtà. Una proposta che potreste indirizzare sia a commercialisti a voi noti sia a tutto l'ordine professionale della vostra città, se ritenete di sviluppare una campagna più articolata. Sperando di aver fatto cosa gradita, vi invitiamo ad attivarvi per promuovere al meglio questa importante opportunità.

 

 

 

Leggi tutto...

Partito il primo Processo Partecipativo delle Misericordie

E' partito ufficialmente questa mattina (28 marzo) il primo Processo Partecipativo delle Misericordie d'Italia.
A presentarlo sono stati il direttore della Confederazione Andrea Del Bianco e il Consigliere Nazionale Aldo Intaschi che hanno dato il benvenuto ai partecipanti.

"Ascolto, analisi dei bisogni e condivisione: sono queste le parole chiave del processo che nasce oggi, prima fase del processo di decentramento che si sta strutturando - ha detto il direttore -. Lo scopo principale è quello di capire le esigenze per individuare poi quali possano essere gli strumenti utili al servizio del Movimento."

Nell’ambito del percorso Alzaia, la Confederazione ha deciso di promuovere nei prossimi mesi un processo partecipativo tra tutti i confratelli e le consorelle che vogliono confrontarsi sul senso di essere Misericordie, sugli ambiti di azione prioritari, sulle modalità e forme per essere “Movimento”, sul ruolo e le funzioni della stessa Confederazione. Per dare avvio a questo processo partecipativo è stato individuato, appunto, questo primo “gruppo di contatto” con l’obiettivo di avviare il confronto ed elaborare le prime piste di riflessione, in assoluta libertà di pensiero e di espressione. Un processo che deve poi allargarsi alla condivisione con tutto il Movimento, sia con incontri periodici ma soprattutto on-line.

A questo fine è stato creato anche un apposito spazio di discussione sul sito confederale visibile dal link “Forum” sulla home page (è possibile accedervi solo previa registrazione).

Il Forum è strutturato in base ai temi su cui è chiamato a discutere il Gruppo di Contatto:

La Misericordia

- Identità: religiosa e di missione

- Autonomia

- Cura del volontario: ricerca, accoglienza, motivazione, coordinamento, crescita, formazione, animazione, prevenzione e gestione del turnover

- Esigenze, bisogni, criticità, potenzialità

 

Il Movimento delle Misericordie

- Organizzazione di rete

- Bisogni condivisi

- Gestione associata di servizi o attività

 

La Confederazione

- Assetti istituzionali

- Identità e statuti

- Servizi e strumenti offerti agli associati

- Patto associativo

- "Dottrina operativa" ad uso dei Governatori

- Visione e strategie d'azione

Leggi tutto...

Giornata ricca di attività nella sede Confederale e domani si replica

Una giornata ricca di attività quella di oggi (venerdì 27 marzo) in via dello Steccuto, nella sede della Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia.

Mentre è in corso il Consiglio di Presidenza e il Presidente Roberto Trucchi e i Consiglieri sono al lavoro da questa mattina per discutere i numerosi punti all'ordine del giorno, le altre sale sono animate da altri importanti incontri.

I professori Gianfranco Marocchi e Luca Fazzi tengono un focus sulle attività e sulle caratteristiche identitarie delle Misericordie, nell’ambito dello studio promosso dalla Confederazione e curato dall’Università di Trento. "Le Misericordie sono senz'altro una forma particolare di organizzazione del terzo settore. Da qui si apre la nostra indagine, una fotografia utile all'interno e all'estero esterno del Movimento stesso - affermano - I 'misericordiosi' lavorano silenziosamente: per questo il Movimento nasconde più potenzialità di quelle riconosciute. Scopo di questa indagine, è farle venire alla luce".

Parallelamente, il responsabile nazionale della formazione Gionata Fatichenti dà avvio alla prima riunione della Commissione didattica nazionale: "La commissione didattica è uno strumento operativo attraverso cui la Confederazione eroga e valida tutti i percorsi di formazione di rilievo nazionale. L'obiettivo - spiega - è predisporre modelli formativi standard, dalla Sicilia alla Lombardia. Il lavoro di formazione dovrà essere spendibile".

Le attività nella sede Confederale proseguono anche domani con l'importante incontro del primo "Gruppo di Contatto" delle Misericordie. Nell’ambito del percorso Alzaia, la Confederazione ha deciso di promuovere nei prossimi mesi un processo partecipativo tra tutti i confratelli e le consorelle che vogliono confrontarsi sul senso di essere Misericordie, sugli ambiti di azione prioritari, sulle modalità e forme per essere “Movimento”, sul ruolo e le funzioni della stessa Confederazione. Per dare avvio a questo processo partecipativo è stato individuato, appunto, questo primo “gruppo di contatto” con l’obiettivo di avviare il confronto ed elaborare le prime piste di riflessione, in assoluta libertà di pensiero e di espressione. Un processo che deve poi allargarsi alla condivisione con tutto il Movimento, sia con incontri periodici ma soprattutto on-line. A questo fine è stato creato anche un apposito spazio di discussione sul sito confederale visibile dal link “Forum” sulla home page (è possibile accedervi solo previa registrazione).

Leggi tutto...
Previous
Succ.

Misericordie Newsletter
Le news del sito nella tua casella email
Ricezione
Cerca la Misericordia più vicina
Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria
Social Network
Login - Crea Account