8n2fte - w6g59w - rwquxm - fzmt76 - 9kru5t - as89wm - zwvrff - dlokop

Dalla Confederazione

La Misericordia di Alghero rientra nella Confederazione Nazionale

Dicembre 13, 2018 - 14:44

La Misericordia di Alghero rientra all’interno della Confederazione Nazionale. Durante l’assemblea svoltasi ieri sera La Confraternita di Misericordia di Alghero ha deciso di intraprendere il percorso per rientrare nel “Movimento”, dopo l’uscita avvenuta nel 2016.
All’Assemblea hanno partecipato il Consigliere Nazionale Alberto Corsinovi, il Presidente della Federazione Regionale della Sardegna Giovanni Mura, il Delegato del Vescovo di Alghero-Bosa Don Giampiero Piras e Don Angelo Cocco, parroco della Cattedrale di Alghero.

“Unità di Strada” nuove Linee Guida

Dicembre 08, 2018 - 10:54

“Questo documento, pensato con l’obiettivo di condividere con tutti i fratelli e sorelle quest’opera di Carità – Afferma Alberto Corsinovi Consigliere Delegato Area Emergenze Misericordie nella nota introduttiva - vuole fornire alcuni strumenti utili ed uniformi d’intervento per andare a sostegno di tutte le persone che vivono in situazioni di estrema marginalità nelle nostre città, paesi e comunità”.

Basta Nascondersi dietro le solite scuse

Novembre 25, 2018 - 10:48

Sono 3100 le donne uccise dal 2000 a oggi, più di 3 a settimana. Le zone più a rischio: il nord e Roma. È quanto emerge dal rapporto Eures. I femminicidi rappresentano il 37,6% del totale degli omicidi commessi nel nostro Paese, erano il 34,8% l'anno prima. Nei primi dieci mesi di quest’anno in Italia le vittime di femminicidio sono state 106, una ogni 72 ore: il 7% in meno dello stesso periodo dell'anno scorso, quando erano state 114.

Pronti gli Ambulatori Mobili delle Misericordie per la “Missione Salute”

Novembre 19, 2018 - 20:15

“Missione salute” pronti tre ambulatori mobili per sostenere ed aiutare i più deboli. Le Misericordie Italiane non si fermano e continuano la loro opera di sostegno ed aiuto al prossimo. Per arrivare sempre più vicino a chi è in difficoltà, sono stati inaugurati con la benedizione di Monsignor Rino Fisichella, in piazza San Pietro a Roma, venerdì scorso gli ambulatori mobili delle Misericordie per un progetto chiamato appunto “Missione salute”. Il varo degli automezzi è avvenuto durante la seconda “Giornata mondiale del Povero” voluta e sostenuta da Papa Francesco.

“Impatto Comune Multiplo” si è conclusa ieri la quinta High School delle Misericordie Italiane

Novembre 12, 2018 - 11:16
“Impatto Comune Multiplo” la quinta edizione della High School delle Misericordie Italiane, iniziativa realizzata da Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia in collaborazione con il Centro Studi Alfredo Merlini, ForM.IT, Consorzio Opere di Misericordia, Misericordia di Lido di Camaiore, Coordinamento Misericordie Versilia, Federazione Toscana Misericordie.

Lido di Camaiore 8 novembre 2018

Novembre 09, 2018 - 16:30

“Viviamo un momento storico difficile e complesso nel quale la tenuta sociale è particolarmente fragile, le relazioni sono sempre più frammentate, le persone e le famiglie sempre più isolate. Le Misericordie sul territorio rappresentano spesso l’ultimo naturale baluardo di protezione sociale perché vivono quotidianamente il dramma di chi si trova a non avere più lavoro, a non potersi permettere un’abitazione, a non poter contare su un sostegno pubblico e persino a non sapere come e cosa dar da mangiare ai propri figli”.

Dal 9 all’11 Novembre a Lido di Camaiore: “Impatto Comune Multiplo” la quinta High School delle Misericordie Italiane

Novembre 06, 2018 - 14:52

Dal 9 all’11 novembre, si svolgerà nella cittadina versiliese all’UNA Hotel (viale Bernardini 335-337) “Impatto Comune Multiplo. Quando i servizi e il volontariato generano legame sociale nella comunità” realizzato da Misericordie in collaborazione con il Centro Studi Alfredo Merlini, ForM.IT, Consorzio Opere di Misericordia, Misericordia di Lido di Camaiore, Coordinamento Misericordie Versilia, Federazione Toscana Misericordie.

Giallociano tra la pietra bianca di Trani: concluso il 3° meeting delle Misericordie di Puglia

Ottobre 29, 2018 - 23:06

C’è stato Charlie, una delle unità cinofile addestrate per il soccorso sotto le macerie, che ha mostrato tutta la sua capacità di rintracciare un uomo. Ma ci sono stati anche i volontari che hanno mostrato alla cittadinanza le manovre salvavita e le prime norme da seguire in caso di necessità. Poi ci sono stati anche tutti i mezzi di protezione civile in dotazione tra cui il più grande posto medico avanzato del mezzogiorno, ma anche camion gru, spalaneve, fuoristrada, ambulanze, gruppi di ricerca e strumenti per affrontare l’emergenza idreogeologica.

Pagine

Abbonamento a Dalla Confederazione