#Ricostruzione Fase 2

L’impegno e l’aiuto costante verso il prossimo, ci vede nuovamente protagonisti per la ricostruzione di tre edifici fortemente colpiti e danneggiati dallo scorso sisma che ha colpito il centro Italia. Sin dai primi momenti successivi al terremoto, le Misericordie hanno rivolto il proprio interesse nell’aiutare le popolazioni colpite, garantendo la loro presenza nell’avvio e nella ripresa della precedente normalità.


#Ricostruzione Fase 2

PIEVE TORINA

Tra i Comuni più colpiti dal sisma del 30 ottobre, il Comune di PIEVE TORINA (MC) ha subito danni rilevanti. Si conta che le inagibilità degli edifici arrivano ad essere intorno al 98% e tra questi vi sono anche le strutture scolastiche. La priorità è stata quella di cercare di mantenere uno stato di coesione sociale ripristinando al più presto l’attività didattica in luoghi più consoni. Ecco che in questo contesto tutte le Parti in causa, individuata una modalità condivisa di intervento, ha cercato di rispondere all’esigenza del Comune di Pieve Torina.

Il nostro impegno è volto quindi alla ricostruzione di un edificio scolastico definitivo, il nuovo Istituto Comprensivo Mons. Paoletti che viene ricostruito esattamente laddove sorgeva fino a poche settimane fa la struttura lesionata dal sisma e oramai demolita, in grado di ospitare 160 alunni rispettando appieno i requisiti di sicurezza e di comfort. A coordinare anche questa seconda fase di intervento sarà l’Ing. Nicola Fredducci, Responsabile Tecnico Operativo per Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia e Vicegovernatore della Misericordia di Sesto Fiorentino. Dopo un’accurata selezione per rispettare i requisiti di qualità, affidabilità, convenienza e rispetto delle tempistiche è stata scelta da Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Itala la Ditta Campigli LEGNAMI Di Campigli Costanzo & C S.A.S . Il cantiere è attualmente avviato con la realizzazione delle fondazioni. Il 31 luglio inizieranno la costruzione dell’elecato)


CONTROLLO DI GESTIONE - PIEVE TORINA

Costruzione delle fondamenta della scuola di Pieve Torina

Progresso dei lavori 28-29 Agosto 2017

Progresso dei lavori 3-6 Settembre 2017

Progresso dei lavori 7 Settembre 2017

I lavori continuano incessantemente - Alcuni scatti del 9 Settembre 2017

Progresso dei lavori 13 Settembre 2017


Progresso dei lavori 15 Settembre 2017

Progresso dei lavori 26 Settembre 2017

Il progresso dei lavori di Ottobre

Il progresso dei lavori aggiornato al 12 Ottobre

Il progresso dei lavori aggiornato al 13 Ottobre

Il progresso dei lavori aggiornato al 16 Ottobre

Il progresso dei lavori aggiornato al 17 Ottobre

Il progresso dei lavori aggiornato al 26 Ottobre

Il progresso dei lavori aggiornato al 3 Novembre

Il progresso dei lavori aggiornato al 10 Novembre

Il progresso dei lavori aggiornato al 17 Novembre


FINANZIATORI - Pieve Torina


AUSER

Associazione per l'Autogestione dei Servizi e la Solidarietà ONLUS: - passati pochi giorni dal sisma, ha organizzato la raccolta fondi straordinaria, alla quale hanno contribuito centinaia di persone, attraverso donazioni di ogni tipo

ENEL CUORE ONLUS

a seguito degli eventi sismici che hanno colpito le Regioni del Centro Italia, nell’intento di sostenere un progetto a favore della comunità scolastica, si è subito attivata attraverso sopralluoghi per l’individuazione del beneficiario dell’intervento, d’intesa con la Protezione Civile

CDS MARCHE SUD ONLUS

acronimo di Associazione Centro di Solidarietà Marche Sud Onlus: Signor Giuliano De Minicis, il Signor Sandro Paradisi, il Signor Tonino Dominici sono stati gli ideatori dell’iniziativa “Succisa Virescit – Una Scuola per Pieve Torina”, contribuendo così alla ricostruzione degli edifici scolastici

MIGUEL e JACKLYN BEZOS

Vicepresidente e Presidente della Fondazione - “Bezos Family Fondation”. Facendo investimenti in ricerca, sensibilizzazione e programmi pubblici, la Fondazione mira a elevare il campo dell'educazione e migliorare i risultati della vita dei bambini lungo il continuum che va dalla nascita alla scuola superiore. Al centro del lavoro della Fondazione è la convinzione che ambienti di apprendimento rigorosi e ispirati, permetteranno agli studenti di tutte le età di mettere in atto la loro istruzione.

“Appresa la notizia del terremoto che ha distrutto gran parte dei Pieve Torina, hanno voluto esprimere la loro vicinanza e profonda solidarietà ai cittadini sostenendo la ricostruzione della scuola elementare, simbolo di grande importanza sociale”.

DIEGO e MONICA PIACENTINI

Vicepresidente di Amazon, proveniente dalla Apple dove aveva guidato le operazioni europee, lascia il suo incarico e fa ritorno in Italia come Neo commissario del Governo per il digitale. Insieme alla moglie, hanno espressi la seguente dichiarazione: “Siamo dell’idea che l’educazione sia essenziale alla vita civile di un Paese; desidero quindi dare un piccolo contributo alla ricostruzione di una scuola in un’area colpita dal terremoto per permettere ai bambini di Pieve Torina di avere un luogo per ricevere una buona educazione.”


ACQUASANTA TERME- Palestra

L’obiettivo dell’intervento da parte di Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia - che è soggetto attuatore e committente - è la realizzazione e consegna all’Amministrazione Comunale, di un edificio in legno in grado di ospitare le attività sportive e ricreative a servizio della scuola d’infanzia e primaria oltre che della cittadinanza. Il cantiere è in fase di avvio e La Ditta ILLE entrerà in cantiere nella prima metà di agosto.

La palestra misura in pianta una superficie coperta pari a 724 m2. Per la sua realizzazione vengono usati 65 m3 di legno lamellare. Il campo da gioco è un campo polivalente regolamentare 28m X 15m adatto per le attività di calcetto, pallacanestro e volley. La struttura è corredata di due blocchi spogliatoi (maschi/femmine o squadra1/squadra2), spogliatoio per l'arbitro e bagno per accompagnatori terminando con un piccolo vano tecnico/impianti e uso magazzino.

La struttura portante è composta da capriate, costituite da elementi a sezione rettangolare costante realizzati in legno lamellare, ancorate ai montanti verticali.
Il costo di tutto l'edificio come da capitolato è pari a 210.000 € netti + iva (e costi accessori di direzione lavori e sicurezza).


CONTROLLO DI GESTIONE - ACQUASANTA TERME

Conferenza stampa - inaugurazione e primi lavori

Progresso dei lavori 28-29 Agosto 2017

Progresso dei lavori 1-3 Settembre 2017

Il progresso dei lavori di Ottobre

Progresso dei lavori aggiornato al 17 Ottobre 2017

Progresso dei lavori aggiornato al 4 Novembre


FINANZIATORI - Palestra Acquasanta terme


- Associazione DIREFARE
- Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno
- Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia
- Comune di Acquasanta Terme


SAN GINESIO

La Fondation d’Entreprise Michelin con Confederazione Nazionale elle Misericordie d’Italia conseguentemente ai due eventi sismici di forte intensità che si sono prodotti il 24 agosto e il 30 ottobre 2016 nelle regioni di Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria hanno deciso di unirsi e rivolgere il proprio sostegno andando a sostituire le attrezzature del laboratorio di meccanica dell’Istituto Professionale di San Ginesio nelle Marche, particolarmente colpito dal sisma.

L’Istituto Professionale di San Ginesio, è una scuola che ha come vocazione quella di preparare personale qualificato per le piccole e medie imprese del territorio, nello specifico nel settore del legno e della meccanica, operanti sul mercato nazionale ed internazionale. La sede dell’Istituto, già seriamente compromessa dal sisma del 24 agosto, ha subito nuovi danni con il terremoto del 30 ottobre che hanno costretto all’evacuazione. Una nuova sede è stata resa disponibile grazie a dei lavori di risistemazione ed un trasferimento in tempi rapidi, in prossimità della sede originaria. Purtroppo le macchine di laboratorio non hanno potuto essere spostate in seguito all’ordinanza di interdizione all’accesso all’ala del fabbricato in cui esse erano collocate.
La Fondazione Michelin ha destinato la cifra di 200.000 euro al sostegno delle zone terremotate e, non potendo destinare finanziamenti ad altre onlus, ha individuato tramite la sede Michelin in Italia, nelle Misericordie il soggetto cui affidarli. In accordo con l’Istituto scolastico di San Ginesio, sono stati individuati i macchinari che Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia provvederà ad acquistare e saranno successivamente consegnati ed installati nella scuola entro settembre completando il passaggio di proprietà dei beni alla scuola entro fine anno.
In caso malaugurato di allungamento dei tempi per queste opere, esiste una soluzione temporanea, nei locali dell’Ex Centro Sociale, per garantire la funzionalità per la prossima stagione scolastica.

CONTROLLO DI GESTIONE - SAN GINESIO


FINANZIATORI - San Ginesio