8n2fte - w6g59w - rwquxm - fzmt76 - 9kru5t - as89wm - zwvrff - dlokop

Sinodo dei Giovani: le Misericordie Italiane cureranno safety, security ed accoglienza

Sinodo dei Giovani: le Misericordie Italiane cureranno safety, security ed accoglienza

Agosto 10, 2018 - 11:39

Sinodo dei Giovani: Il movimento delle Misericordie nuovamente in prima linea per le azioni di safety, security ed accoglienza.

Sinodo dei Giovani: Il movimento delle Misericordie nuovamente in prima linea per le azioni di safety, security ed accoglienza. Dopo l’incontro di Papa Francesco con il Cammino Neocatecumenale, svoltosi nel mese di aprile, l’Area Emergenza della Confederazione delle Misericordie d’Italia affronterà un nuovo grande evento che si svolgerà domani e domenica: il Sinodo dei Giovani che vedrà migliaia di ragazzi confluire a Roma, domani al Circo Massimo (dove si svolgerà la grande veglia di preghiera) e domenica la mattina in piazza San Piero per l’incontro con il Pontefice e il pomeriggio di nuovo al Circo Massimo.

Come per lo scorso aprile oltre al supporto sanitario, con strutture pronte ad accogliere tutti coloro che avranno difficoltà di salute, le Misericordie affronteranno anche tutto ciò che riguarda Safety e Security. Le forze messe in campo saranno ingenti: 14 squadre di volontari a piedi e 4 squadre dotate di quad per il recupero degli infortunati, 12 ambulanze, 5 squadre antincendio, 2 Posti Medici Avanzati, tutto coordinato dal Posto di Comando, per un totale di 150 volontari.

Oltre a tutti i Fratelli e le Sorelle necessari per affrontare ogni tipo di emergenza, a Roma saranno anche presenti le G.eMMe i componenti del movimento giovanile delle Misericordie che saranno impegnate insieme ai volontari della CEI nel servizio di accoglienza.