#trescuole

TERREMOTO IN CENTRO ITALIA:
LE MISERICORDIE PROMOTRICI DELLA RICOSTRUZIONE DI TRE SCUOLE NEI LUOGHI COLPITI

Dopo aver gestito l’emergenza, continua la presenza delle Misericordie nei luoghi del disastro, attraverso la ricostruzione delle scuole. Tre saranno gli edifici semi-permanenti per i quali la Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia segue la direzione tecnica dei lavori di realizzazione con incarico affidato direttamente dal Ministero dell’Istruzione. In particolare nelle località di Cittareale, Acquasanta Terme e Gualdo, le scuole sono rimaste seriamente danneggiate e quindi, inagibili. Per dare ai ragazzi di queste zone un luogo sicuro dove svolgere le lezioni, si sono attivati sponsor privati che hanno affidato alle Misericordie l’importante compito della direzione tecnica dei lavori.


Cittareale

Una scuola antisismica per gli studenti di Cittareale, frazione di 450 abitanti in provincia di Rieti a circa 20 chilometri da Amatrice, colpita dal terremoto della scorsa estate. La Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia segue la parte operativa e di progettazione dell’edificio, mentre i finanziamenti provengono da Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Unicoop Firenze. Il progetto è stato presentato nella sede dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Luca Lotti.
Segui i lavori di ricostruzione

Le misericordie con:



Gualdo

Una nuova scuola anche per i ragazzi di Gualdo. La realizzazione della nuova struttura permetterà ai ragazzi di riprendere a frequentare una scuola vera ed agli insegnati di poter lavorare in un ambiente adeguato.
Segui i lavori di ricostruzione

Le misericordie con:


Acquasanta

Restituire una vera scuola a 140 ragazzi del comune di Acquasanta, colpito dal terremoto dello scorso mese di agosto. La nuova struttura è concepita per poter essere utilizzata in modo continuativo e permanente, consentendo agli studenti di usufruire di aule e spazi conformi allo svolgimento delle regolari attività didattiche.
Segui i lavori di ricostruzione

Le misericordie con:



Terremoto: Le Misericordie con...







La Confederazione, in seguito alle ripetute e generose richieste provenienti dalle Misericordie e da confratelli di tutta Italia, ha aperto un conto corrente bancario/postale su cui indirizzare le raccolte in denaro:

IBAN IT96K 03359 01600 100000072296
intestato a Confederazione Nazionale Misericordie
causale "TERREMOTO CENTRO ITALIA"

Eventuali raccolte di generi alimentari a lunga conservazione oppure vestiario nuovo potranno essere organizzate in autonomia dalle singole Misericordie che dovranno però farsi carico di tutti i necessari aspetti gestionali fino alla distribuzione in loco.