Giovedì 14 gennaio

”Ne ebbe compassione, tese la mano, lo toccò e gli disse: «Lo voglio…»”: l’atteggiamento di Gesù verso  i malati e i sofferenti che incontra sulla sua strada è un atteggiamento  di “compassione”, di “misericordia”, nasce dal sua amore per l’umanità. Accostiamoci ai fratelli con lo stesso amore, dando loro, prima che il nostro servizio, il nostro cuore. Con Madre Teresa diciamo: “O cari malati, come mi siete doppiamente cari, perché rappresentate Cristo, e quale privilegio è il mio di potervi accudire”.