8n2fte - w6g59w - rwquxm - fzmt76 - 9kru5t - as89wm - zwvrff - dlokop

Festival di Sanremo: le Misericordie gestiranno i servizi di assistenza sanitaria e supporto ai disabili

Festival di Sanremo: le Misericordie gestiranno i servizi di assistenza sanitaria e supporto ai disabili

Febbraio 03, 2020 - 11:23

Per il terzo anno consecutivo ci saranno soccorritori provenienti da tutta Italia

Le Misericordie presenti alla settantesima edizione del Festival di Sanremo. Per il terzo anno consecutivo il servizio sanitario, assistenza ai disabili e antincendio ad alto rischio della più grande kermesse canora italiana è stato affidato alle Misericordie della Liguria sostenute dalle altre Misericordie d’Italia. E il 2020 per volontari ed operatori il lavoro sarà più intenso, visto che sono previste le celebrazioni per il 70° anniversario del festival. Queste porteranno ad una estensione del perimetro all’interno del quale si svolgeranno eventi e spettacoli.

Oltre, infatti, servizio sanitario all’interno e all’esterno di Casa Sanremo sarà curato lo stesso servizio anche in piazza Colombo, in entrambi i luoghi per tutta la giornata vi saranno momenti di intrattenimento, presentazioni e musica. L’attività dei volontari soccorritori è iniziata già da ieri giorno del taglio del nastro di Casa Sanremo e si protrarrà fino al 9 febbraio. Per offrire maggiore sicurezza, vista l’importanza della ricorrenza, il 118 Liguria e il 118 di Imperia inseriranno all’interno dell’ambulatorio mobile delle Misericordie un infermiere ed un medico e sulle 4 ambulanze delle Misericordie in stazionamento nei punti nevralgici di Piazza Colombo e dintorni.
All’interno di Casa Sanremo soccorritori provenienti da tutta Italia garantiranno assistenza sanitaria con l’ausilio di un infermiere del 118.

Saranno coinvolte figure sanitarie e automediche della regione Liguria. Sempre all’interno di Casa Sanremo saranno operative la squadra in assistenza ai disabili e quella antincendio ad altro rischio. I servizi saranno svolti anche con la collaborazione delle altre associazioni di volontariato locali. 

L’iniziativa prevede la presenza di volontari dalle Misericordie di Genova e Liguria sostenute dalle altre Misericordie d’Italia con altri 80 volontari