8n2fte - w6g59w - rwquxm - fzmt76 - 9kru5t - as89wm - zwvrff - dlokop

Giornata Mondiale del Rifugiato: Le Misericordie a sostegno dell'accoglienza

Giornata Mondiale del Rifugiato: Le Misericordie a sostegno dell'accoglienza

Giugno 18, 2016 - 09:42

Lunedì 20 giugno in tutto il mondo si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato, una celebrazione indetta nel 2000 dalle Nazioni Unite per commemorare l’approvazione nel 1951 della Convenzione sui profughi da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. 

Secondo l'articolo 1 della Convenzione di Ginevra del 1951, sottoscritta da 147 Stati, rifugiato è chi “temendo a ragione di essere perseguitato per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza ad un determinato gruppo sociale o per le sue opinioni politiche, si trova fuori del Paese di cui è cittadino e non può o non vuole, a causa di questo timore, avvalersi della protezione di questo Paese; oppure che, non avendo cittadinanza e trovandosi fuori del Paese in cui aveva residenza abituale a seguito di tali avvenimenti, non può o non vuole tornarvi per il timore di cui sopra” .Sono oltre 210mila, di cui quasi 52mila in Italia, i migranti e rifugiati giunti in Europa attraverso il Mediterraneo dall'inizio del 2016 (UNHCR).

Secondo le ultime stime rese note dall'OIM un totale di 210.643 migranti e rifugiati è entrato in Europa via mare dall'inizio del 2016 al 12 giugno, con arrivi in Italia (51.956), Grecia (157.298), Cipro (28) e Spagna (1.352). E tanti sono quelli che non ce l'hanno fatta arrivare.Il numero di morti nel Mediterraneo nel 2016 è già di 2.859 contro i 1.838 segnalati per i primi sei mesi del 2015. La rotta più pericolosa è in assoluto quella tra il Nord Africa e l'Italia, che ha registrato 2.438 decessi.Sono bambini, sono donne, sono uomini. Storie disperse. Futuro interrotto.

Le Misericordie sono lì per accoglierli e per stare dalla loro parte. Costruttori di ponti e mai di muri.

Celebra anche nella tua Misericordia la Giornata del Rifugiato, anche in modo semplice: stampa un messaggio, diffondi materiale, ascolta le storie. Stiamo dalla loro parte.

 

Sul sito dell'UNHCR è possibile trovare e scaricare diversi materiali multimediali legati alla campgna di sensibilizzazione #WithRefugees: scaricate i manifesti, i video e i banner promozionali e diffondeteli attraverso i vostri canali per far passare questo importante messaggio di tolleranza e solidarietà verso i rifugiati, persone come noi, che sono state costrette a fuggire.

 

Ai link di seguito, invece, è possibile scaricare due documenti di sintesi della situazione Mediterraneo e Italia, da fonte UNHCR.