8n2fte - w6g59w - rwquxm - fzmt76 - 9kru5t - as89wm - zwvrff - dlokop

La Misericordia di Lampedusa determinante nell’identificare una ragazza scomparsa in Brianza

La Misericordia di Lampedusa determinante nell’identificare una ragazza scomparsa in Brianza

Settembre 23, 2017 - 22:47

La giovane adesso è ospite proprio della locale Confraternita

Ancora una volta al servizio di chi ha bisogno, ancora una volta con le porte aperte a chi è in difficoltà. I volontari della Misericordia di Lampedusa sono stati protagonisti di una storia a lieto fine, contribuendo al ritrovamento di Francesca Missaglia la giovane di Agrate Brianza scomparsa da casa mercoledì.

Grazie ad un attento lavoro della cittadinanza e della Misericordia di Lampedusa si è compreso che la ragazza era proprio nell’isola. La ragazza era stata, infatti, notata più volte da cittadini e volontari lampedusani, ad alla fine sono stati proprio gli operatori della Misericordia ad avvertire familiari e Carabinieri del fatto che la giovane era proprio quella che tutti stavano cercando.

Dopo il ritrovamento la ragazza adesso è ospitata con la famiglia proprio nella sede della Misericordia di Lampedusa confermando ancora una volta l’accoglienza che contraddistingue il movimento delle Misericordie.

“Sono stati gli operatori delle Misericordie aiutati dai cittadini a notare la ragazza comprendere che fosse proprio la scomparsa in Brianza – spiega Rossana Barbato, Informatore legale e coordinatore dei servizi alla persona della Misericordia di Lampedusa – sempre noi abbiamo avvertito la famiglia, i Carabinieri di Lampedusa e di Agrate Brianza. Abbiamo partecipato alle ricerche ed al ritrovamento fino ad ospitarla con noi”.