8n2fte - w6g59w - rwquxm - fzmt76 - 9kru5t - as89wm - zwvrff - dlokop

Appuntamento a Peccioli per il Meeting delle Misericordie e Gruppi Fratres della Toscana

Appuntamento a Peccioli per il Meeting delle Misericordie e Gruppi Fratres della Toscana

Luglio 03, 2012 - 12:08

Un denso programma di dibattiti, incontri, ospiti, esercitazioni, meditazioni e anche momenti ludici e conviviali caratterizzerà il Meeting delle Misericordie della Toscana e dei Gruppi donatori di sangue ‘Fratres’, in programma da venerdì 6 a sabato 7 Luglio a Peccioli (Pisa).
All’appuntamento annuale, organizzato in collaborazione con il Cesvot, e ospitato quest’anno dal Comune di Peccioli e dalla Belvedere Spa, sono invitate tutte le Misericordie della Toscana. Con loro la Fratres, nata nel 1950 proprio in seno alle Misericordie, che oggi conta in Toscana 315 Gruppi donatori di sangue e organi e che nel 2011 ha raccolto 77.635 donazioni.
Il programma del Meeting è stato presentato questa mattina a Firenze, nella sede del Cesvot. Tra gli appuntamenti di maggior rilievo il convegno “Ambiente, salute, volontariato e cittadinanza” (in programma sabato 7 dalle ore 10 presso il Triangolo Verde a Legoli, all’interno dell’impianto di smaltimento rifiuti), in cui si incroceranno i temi del volontariato con quelli dell’ambiente, della salute e della cittadinanza, apparentemente distanti in realtà strettamente legati. A parlarne saranno, moderati dal presidente della Belvedere Spa Renzo Macelloni, l’onorevole Paolo Fontanelli, il professor Giovanni Belletti dell’Università di Firenze, Fabrizio Bianchi e Liliana Cori, ricercatori del CNR di Pisa che hanno svolto ricerche epidemiologiche su siti ambientali in genere e su discariche in particolare; il loro intervento dovrebbe approfondire scientificamente le questioni ambientali e allo stesso tempo collocare i risultati delle loro ricerche in un quadro di sicurezza sociale evitando allarmismi speculativi inutili. Nel corso del convegno è previsto il saluto del sindaco di Peccioli, Luciano Crecchi.
Molta attesa c’è anche per l’incontro in programma nel pomeriggio di sabato (ore 17,30, sempre al Triangolo Verde) su “Criticità e nuove strategie per il sistema sociosanitario toscano” cui parteciperanno l’Assessore regionale alla sanità Luigi Marroni, il presidente di Anpas Toscana Attilio Farnesi, il Presidente delle Misericordie toscane Alberto Corsinovi, il presidente di Fratres Toscana Angelo Serafini, Andrea Volterrani dell’Università Roma Tor Vergata, Marco Mairaghi, delegato Anci Toscana per la concertazione; l’incontro sarà introdotto dal direttore della Fondazione Volontariato e Partecipazione Riccardo Guidi. Sarà l’occasione per un primo incontro tra il neo-Assessore Marroni e il volontariato delle Misericordie, ma anche dell’Anpas, e per parlare dell’annunciata riforma del sistema dell’emergenza sanitaria e della chiusura di alcune sale operative 118, con chi, il volontariato appunto, mette a disposizione uomini e mezzi per quel servizio.
“Il Meeting –spiega Alberto Corsinovi, responsabile delle Misericordie della Toscana- è in primo luogo l’occasione per far incontrare e dialogare tutte le nostre realtà, dalle più piccole e periferiche alle più grandi e strutturate. Oggi il Paese attraversa una crisi profonda e le richieste di aiuto che ci arrivano aumentano continuamente e si differenziano, spingendoci a cercare risposte nuove: in questa situazione di difficoltà, con il ‘pubblico’ che stenta a dare tutte le risposte, le Misericordie sono ancor più un baluardo fondamentale per la tenuta sociale delle nostre comunità. Nel Meeting di quest’anno abbiamo scelto di interrogarci anche sui temi ambientali, affrontandoli dal punto di vista degli stili di vita che tutti noi siamo chiamati a ripensare, perché se siamo sensibili al benessere del nostro prossimo, non possiamo disinteressarci della qualità dell’ambiente in cui viviamo.”
 meeting definitivo (122 KB)