8n2fte - w6g59w - rwquxm - fzmt76 - 9kru5t - as89wm - zwvrff - dlokop

Giovedì dal santuario di Montenero a Livorno l’affidamento a Maria di tutte le Misericordie d’Italia e dei volontari

Giovedì dal santuario di Montenero a Livorno l’affidamento a Maria di tutte le Misericordie d’Italia e dei volontari

Maggio 27, 2020 - 14:00

L’ultima recita del Rosario è dedicata agli uomini e alle donne delle Istituzioni politiche ed economiche

Affidare a Maria tutte le Misericordie e tutti i volontari: si concluderà con questo importante gesto il Mese Mariano. Maggio è stato un mese molto intenso per le Misericordie, oltre all’impegno operativo, ancora dovuto all’emergenza Covid-19, si è portato avanti un percorso di rafforzamento dei valori spirituali guidato dal Correttore Nazionale Monsignor Franco Agostinelli.
Durante il mese si è svolta “staffetta” per la recita del Regina Coeli che ha visto protagoniste tante Confraternite in tutta Italia. La conclusione della staffetta è prevista per il 31 maggio, in questa occasione, la preghiera alla Vergine Maria sarà recitata dal Presidente Nazionale Roberto Trucchi.
Inoltre ogni giovedì per 3 settimane si è svolta la recita del Santo Rosario in tre distinti santuari Mariani: la Madonna della Guardia a Tortona, il Santuario della Madonna di Pompei, il Santuario della Madonna di Bonaria a Cagliari.

Il percorso del Rosario si chiuderà in Toscana al Santuario della Madonna di Montenero a Livorno, il 28 maggio alle 18 in questa occasione si pregherà per gli uomini e le donne delle Istituzioni Politiche ed Economiche. Inoltre il Correttore Nazionale Franco Agostinelli insieme ad altri Correttori presiederà la Cerimonia di Affidamento a Maria di tutte le Misericordie e dei volontari.